PMI-Assirm: il 60% investe in ricerche di mercato

INNOVAZIONE-Digital award 2017: tra i finalisti c’è la startup...

24 ottobre 2017 Commenti disabilitati su STARTUP-Hurry!: premio Innovazione Smau 2017. Ha ridisegnato il rapporto tra consumatore e automobile Dalla home page

STARTUP-Hurry!: premio Innovazione Smau 2017. Ha ridisegnato il rapporto tra consumatore e automobile

C’era una volta l’auto di proprietà. Poi è arrivata la formula Hurry!: tecnologia, utilizzo zero pensieri = rivoluzione della mobilità. Un “algoritmo” dell’e-commerce che ha ridisegnato e innovato il rapporto tra consumatore e mondo delle ruote, trasformando la giovane start up, che offre servizi di mobilità alternativa come l’affitto a lungo termine e il pay per use, in una case history di successo, ospite d’onore al salone Smau 2017.

Nella tre giorni di Smau allo stand H38 viene presentato, in streaming su Triwu.it, proprio il caso Hurry!: l’esperienza, i retroscena tecnologici e le strategie della start up vanno in scena allo Smau Live Show, oggi martedì 24 ottobre dalle 13.00 alle 13.50 nel Main Stage (streaming live: https://livestream.com/triwu2/events/7824223).

 

Vincitrice del Premio Innovazione SMAU, la startup si è infatti distinta per aver interpretato e ridisegnato il rapporto tra consumatore e auto (e moto) attraverso l’uso delle moderne tecnologie. Ogni anno SMAU seleziona oltre 500 casi di successo di realtà che hanno avviato progetti di innovazione in diversi settori, affinché diventino un modello per altre imprese e PA. SMAU offre loro visibilità e provvede a metterle in contatto con partner e fornitori in modo che i loro progetti possano continuare a evolversi.

 

“Siamo particolarmente orgogliosi che SMAU ci abbia scelto come case history per approfondire il tema dell’innovazione nella mobilità – ha detto il Presidente di Hurry!Alberto Cassone – La nostra startup nasce con l’obiettivo di rendere per tutti i privati cittadini più semplice, conveniente e accessibile l’utilizzo di un veicolo. Grazie all’attenzione dei consumatori su questi temi e alla forte partnership industriale con ALD ci stiamo riuscendo, registrando numeri in forte crescita in tutti i segmenti”.

 

Hurry!, con la sua formula di affitto a lungo termine“tutto compreso” e “zero pensieri”, agevola il cliente che si deve preoccupare solo della benzina. Infatti, a manutenzione, bollo e assicurazione ci pensa Hurry!. Inoltre , con la soluzione Ricaricar (la formula pay per use) i costi sono scalabili in base alle abitudini di utilizzo. La startup propone anche la vendita di auto usate con prezzi inferiori dal 15 al 30% rispetto alle quotazioni di mercato.

 

Hurry! opera in virtù di una partnership industriale con Ald Automotive. Inoltre, per realizzare il nuovo modo di vivere le quattro ruote, Hurry! ha adottato moderne tecnologie, sviluppate in collaborazione con imprese consolidate e startup, e si è inserita a pieno titolo nell’ecosistema dell’innovazione, in una ottica di “Open Innovation”. Attraverso l’uso di una piattaforma che utilizza Magento per l’e-commerce e Seeweb per le infrastrutture, il social networking e i chat bot per l’interazione con il cliente, la startup ha semplificato la scelta, l’acquisto e il noleggio a lungo termine di auto e moto.

 

 

 

Hurry! è una start up al 100% italiana e con il portale the-hurry.com rappresenta il primo canale di vendita on line di prodotti e servizi automotive in Italia. Opera in virtù di una partnership strategica esclusiva con ALD Automotive Italia, leader mondiale del noleggio a lungo termine e della mobilità. La società ha sedi a Roma e Milano, mentre le piattaforme logistiche sono ad Aprilia, Roma (2), Milano (2), Crema, Brescia, Salerno e Agrigento.

Comments are closed.