UE – Norme contro il buco nell’ozono (1)

CRISI – Se la Cina rispolvera la supermoneta Sdr

27 marzo 2009 Comments (0) Dalla home page

REGIONI – Sardegna: meno imprese e -50mila occupati

Preoccupante calo dell’occupazione nell’ultimo trimestre 2008

Una brusca contrazione delle forze di lavoro e stata registrata in Sardegna nell’ultimo trimestre 2008. Lo comunica l’Istat insieme all’allarmante notizia che nell’ultimo semestre del 2008 si e registrata un preoccupante calo dell’occupazione e, in misura meno drammatica, del numero delle imprese.
La diminuzione delle forza lavoro, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e di 22mila unita. Si tratta della variazione peggiore degli ultimi 4 anni, da quando sono stati introdotti i nuovi metodi di calcolo dell’Istituto nazionale di statistica. Le forze di lavoro complessive dell’isola si attestano sulle 672mila unita: sono 583mila gli occupati e 89mila le persone senza lavoro ma che lo cercano attivamente.
Anche lo scorso trimestre – si legge nel rapporto diffuso dall’Agenzia regionale del Lavoro – l’offerta di lavoro ha registrato una variazione negativa della stessa importanza – 20mila unita; quindi, il saldo semestrale, che va dal secondo al quarto trimestre 2008, registra, una diminuzione di 42mila unita”.
Sul fronte occupazionale – e scritto ancora nel documento – la contrazione e ancora maggiore: la perdita di occupati in un semestre e pari a 50mila unita. Infatti, l’Istat nel secondo trimestre 2008 stimava, nell’isola, 633mila occupati, mentre, nell’ultimo trimestre, l’occupazione e attestata su 583mila unita lavorative, quindi 50mila in meno.
Nell’ultimo trimestre del 2008 le imprese registrate nelle Camere di Commercio dell’isola – in base a dati Infocamere – si attestano poco sopra le 173mila unita,  in lieve diminuzione rispetto all’analogo dato che si registrava alla fine del terzo trimestre 2008. Confrontando il dato col 2007, ma analogo discorso puo farsi in riferimento al 2006, cala sia il numero delle imprese che chiedono la registrazione, sia quelle che chiudono i battenti. Inoltre, mentre il saldo del 2006 era positivo, quello del 2007 e 2008 e negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.