IMPRESE – Lazio: Federlazio, soddisfazione per aumento spesa Por...

CRISI – Pmi: Confapi, la ripresa è un problema...

23 dicembre 2011 Comments (0) News

PMI – Ripresa: il piano di Monti si basa Ace, defiscalizzazione Irap e fondo di garanzia

Il piano del Governo Monti si basa essenzialmente su tre pilastri: l’Ace, acronimo di Aiuto alla Crescita Economica; la defiscalizzazione dell’Irap; il rifinanziamento delle piccole e medie imprese. Un «investimento» complessivo di circa 6,5 miliardi da oggi al 2014.

L’Ace. E’ uno strumento che favorisce la patrimonializzazione delle imprese con benefici fiscali per le societa che incrementano il proprio patrimonio mediante versamenti in denaro (compresi gli apporti dei soci senza obbligo di restituzione) sia trattenendo gli utili in azienda. Il reddito reinvestito, in sostanza, viene tassato con un’aliquota fiscale inferiore. Sara il ministro dell’Economia a stabilire, entro 30 giorni dall’entrate in vigore, l’entita dell’aliquota insieme a misure antielusive specifiche.

Defiscalizzazione Irap. L’imposta regionale sulle attivita produttive potra essere detratta per la quota che grava sulle spese «per il personale dipendente e assimilato» dall’Ires e dall’Irpef. In generale le imprese che assumeranno lavoratori e lavoratrici avranno benefici complessivi per circa 1,5 miliardi nel 2012 e di 2 miliardi nel 2013 e nel 2014.b Sono previsti ulteriori sconti nel caso di assunzioni a tempo indeterminato di donne e giovani sotto i 35 anni. La deduzione sara pari a 10.600 euro per lavoratore e salira a 15.200 nelle regioni del Sud.

Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese. Viene portato a 400 milioni. Secondo le stime del Governo dovrebbe mettere in moto investimenti per complessivi 20 miliardi. (Fonte: Il Messaggero.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.