TASSE – Tares e Imu: istruzioni del Ministero dell’Economia...

LAVORO – Retribuzione di produttività 2013: chiarimenti dell’Agenzia delle...

2 maggio 2013 Comments (0) News

CRISI – Fisxo: Ocse, prima di togliere l’Imu ridurre tasse su imprese e lavoro. E ridurre agevolazioni

Una delle priorita in ogni Paese, specialmente in questa fase, e la riduzione delle imposte sulle imprese e, per secondo, una riduzione delle tasse sul lavoro”. Cosi, il segretario generale dell’Ocse, Angel Gurria, ha risposto a chi gli chiedeva un commento sul dibattito in atto in Parlamento circa la revoca o il mantenimento dell’imposta sulla prima casa.

E’ necessario che l’Italia ”ristrutturi il sistema fiscale per ridurre le distorsioni”, in particolare ”tramite la riduzione delle agevolazioni fiscali”. Lo si legge nel rapporto annuale dell’Ocse sull’economia italiana, che tra le sue raccomandazioni invita il Governo italiano ad ”allargare la base imponibile riducendo tutte le agevolazioni fiscali”, permettendo cosi ”la riduzione dell’aliquota fiscale marginale sul reddito da lavoro”, in particolare ”per il secondo percettore di reddito”.

L’evasione fiscale in Italia e un tema ”significativo” e ”fino a quando il problema dell’evasione fiscale non diminuira notevolemente” i costi amministrativi implementati ”da Equitalia” per la ”raccolta dei debiti fiscali” possono essere ”un male necessario”.

Ma ”non puo sussistere – ha spiegato l’Ocse – un trade-off tra la forza di misure anti-evasione e l’onere amministrativo dei singoli individui e di imprese”. In tal senso, una ”collaborazione tra gli uffici nazionali fiscali e le diverse istituzioni quali le camere di commercio e sindacati, possono contribuire a costruire una cultura della legalita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.