COMMERCIO – Export: Istat, a marzo saldo positivo per...

COMMERCIO – Export: Calenda, rafforzare misure a favore dell’internazionalizzazione

16 maggio 2013 Comments (0) News

INFRASTRUTTURE -Sardegna: su sicurezza dighe risponde alla Camera il sottosegretario D’Angelis

Questa mattina, il sottosegretario alle Infrastrutture e ai trasporti Erasmo D’Angelis ha risposto a una interpellanza urgente presentata, come primo firmatario, dall’Onorevole Bianchi presso la Camera dei deputati. L’interpellanza poneva all’attenzione del Governo la questione della possibile restrizione del volume degli invasi sardi come effetto delle nuove norme tecniche per la progettazione e la costruzione degli sbarramenti di ritenuta (dighe o traverse), attualmente in corso di approvazione.

Il sottosegretario ha rassicurato gli interroganti che “il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha avviato una verifica per le dighe ubicate nelle zone a maggiore sismicita del territorio italiano i cui risultati saranno portati a conoscenza sia dei Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sia delle Istituzioni interessate, al fine di verificare in via definitiva l’applicabilita della norma e l’eventuale necessita di modifiche e integrazioni in relazione alla sicurezza”.

“Per la Regione Sardegna – ha aggiunto D’Angelis – considerando le condizioni di bassa pericolosita del territorio che si traducono in valori di accelerazione orizzontale massima molto bassi, al momento non ci sono provvedimenti limitativi della risorsa idrica e quindi non e prevista alcuna azione di svuotamento degli invasi e nessun rischio di crisi idrica dovuta a tali manovre”.

“Il Governo – ha concluso D’Angelis – si impegnera a rassicurare le Istituzioni e i cittadini sulla sicurezza dell’approvvigionamento idrico e per altri usi dell’acqua invasata nelle dighe della Sardegna e dunque ritiene infondato ogni allarmismo circa ripercussioni sulla prossima stagione estiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.